Esempi tre outfit casual con calze velate nere

Le Calze velate, belle e di tendenza

Cosa sono le calze velate? Un po’ di storia

Le calze velate, più comunemente chiamate collant, sono un capo d’abbigliamento aderente in grado di coprire il tuo corpo dalla vita alla punta dei piedi. Principalmente considerato un indumento adatto unicamente per le donne, le prime calze velate apparvero negli anni ’60 con l’invenzione del nylon, come una comoda alternativa ai soliti calzini.

Le calze velate sono, quindi, solitamente realizzate in nylon o altre fibre sintetiche mixate tra loro e sono progettate in particolare per essere attraenti, nascondere le imperfezioni, ridurre lo sfregamento tra la pelle.
Quindi, oltre ad essere indossati come capo d’abbigliamento di moda e per grande comodità, le calze velate sono il pezzo forte di abiti formali, classici e professionali. Inoltre, il codice di abbigliamento di alcune aziende e scuole può richiedere che le calze velate siano indossate d’obbligo come parte integrante di un uniforme, sotto gonne o pantaloncini.

Calze nere velate: il nero simbolo del classicismo

Le calze velate sono disponibili in una vasta gamma di stili popolari. La velatezza della calza, espressa in den o denaratura numerica (unità di misura che esprime lo spessore del filato), varia da 3 denari (estremamente rare, molto sottili, appena visibili) fino a 15 denari (standard dello spessore), 30 den (calze semi opache) e infine 50-60-70-100 (totalmente opachi o coprenti).

Le calze velate, in particolare, sono molto diffuse nelle tonalità classiche come, per esempio il nero, destinato a rafforzare una figura fisica più snella e più slanciata. Realizzate per l’utilizzo con abiti di alta classe, minigonne, pantaloni caldi e su lingerie, spesso le calze nere velate sono simbolo del classicismo e della tradizione della moda.

Calze velate a pois, il trend che non stanca mai

L’estate è la stagione per avventurarsi al di là delle basi della moda tradizionale, soprattutto quando si tratta di gambe e calze velate. I collant sono diventati, così, parte della nostra uniforme di moda e, a volte, non pensiamo che ci siano delle valide alternative alle solite texture e tonalità. Tono su tono, colori vivaci, disegni e decori artistici come, per esempio i pois, sono solo alcune delle migliaia di alternative alle tradizionali calze velate . E le gonne, gli abiti e le tuniche di questa stagione sono un ottimo modo per mostrare un paio di collant alternativi.

I segreti per sfoderare un paio di calze velate a pois con uno stile brillante e alla moda, può mixare questa texture con un abito divertente e leggero per un look giocoso, con un tubino stretch bianco o nero per un aspetto più sexy ed accattivante o con un tubino nero per slanciare le curve. Le scarpe con colori sgargianti, inoltre, aggiungono una spruzzata di colore e di stile.

Dettaglio gambe con collant neri à pois

Se ami la moda, non temere; non hai bisogno di gambe perfette e snelle per indossare delle calze velate a pois, ti basta solo osare.

Le stampe veramente audaci e geometriche, come i pois, si pensa siano generalmente adatte per le più giovani, invece, non è assolutamente così perché stampe floreali, pois, reti e tanti altri design potrebbero essere indossate anche per le over 35. L’unica accortezza è quella di attenersi al proprio stile, look ed età.

Scegliere le calze velate estive, l’ideale è tra i 7 ed i 15 denari

Innanzitutto, per scegliere un paio di calze velate estive, dovremmo scegliere la giusta denaratura: il den estivo più popolare è di 15 denari, ma se ti risultasse troppo caldo considera di acquistare un 7 / 8 denari per dei collant molto più leggeri; inoltre, scegli un colore che si avvicini il più possibile alla tua tonalità naturale della pelle per indossarli in maniera, quasi o del tutto invisibile. Gli stili di collant che non presentano cuciture alla punta sono migliori per essere indossati con i sandali.

Per chi sfoggia una pelle già abbronzata, bisogna considerare di scegliere delle tonalità più calde come il caramello, carne o crema che, ovviamente, fanno la differenza. Le tonalità delle calze velate in estate sono esattamente come quelle di un fondotinta; i collant, infatti, devono essere considerati come una seconda pelle, quindi, assicurati di sceglierli di un colore che si adatti perfettamente alla tua pelle.

I colori chiari e brillanti sono divertenti, adatti perfettamente all’estate e non attirano l’attenzione su gambe formose: i colori vivaci come il rosso, giallo, verde, blu e tanti altri, funzionano bene con le calzature estive e coniugano i sogni della moda degli anni 60.

In questi giorni, le calze velate indossate in estate sono diventate un must-have grazie alle passerelle di alta moda, quindi perché non osare con un bel paio di collant per fare la differenza?

Per la sera, invece, forse un paio di calze velate con tonalità brillanti e con bagliori dorati possono migliorare il tuo outfit mentre sei in discoteca o ti appresti a raggiungere un’occasione speciale. Fai attenzione solo a non indossarle con accessori troppo sfavillanti!

1 pensiero su “Le Calze velate, belle e di tendenza”

  1. Pingback: Calze: tendenza moda inverno 2017/2018 – Passione Calze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *